08 Aug

5 ottobre 2019 I edizione delle Fabriziadi, al Parco del Pineto!

Fabriziadi. I edizione-2019

Sabato 5 ottobre, dalle ore 10

Parco del Pineto

  • Giochi e percorsi per bambine e bambini all’insegna del divertimento e dell’ambiente, dedicati a Fabrizio Mimmocchi, un grande papà e un grande sportivo che ci ha purtroppo lasciato da poco.
  • Ore 10, formazione squadre (tigri, leoni, pappagalli, farfalle, orsi, cerbiatti, serpenti, scimmie o iguane: tutti gli animali che sono in voi sono benvenuti. Portate maschere e vestiti, oppure vi mascheriamo noi!)
  • Ore 10,30 inizio percorsi di gioco: tiro alla fune, corsa sacchi, palla gigante, tirassegno, caccia il mostro, laboratori creativi
  • Ore 11,30, merenda in pineta
  • Ore 12,00, caccia al Tesoro
  • Ore 13, chiusura dei giochi e delle attività, premiazione delle squadre, goloso eco-omaggio per tutti
  • Se il tempo lo permette: pic-nic e prosecuzione delle attività nel pomeriggio.

Gradite leccornie e pietanze succulente.                   

In rete con Quelli della Pineta

16 Apr

Aurelio Rainbow week

Il 17 Maggio 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità rimuoveva ufficialmente l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali. Quattordici anni dopo, nel 2004, l’Organizzazione delle Nazioni Unite istituiva il 17 Maggio Giornata Internazionale contro l’Omofobia e la Transfobia.

Da quel momento, nella settimana in cui cade il 17 Maggio, si celebra la “rainbow week”, un’occasione per conoscere la comunità LGBTIQA+ e condividerne le rivendicazioni.

Per la prima volta la Settimana Rainbow sbarca anche nel quartiere Aurelio-Boccea. Con una serie di giornate ed eventi culturali, politici, ludici ed artistici, dedicati alla conoscenza reciproca, alle storie, alle battaglie e le conquiste sociali e a quelle intime delle esperienze personali.

Sabato 18 maggio 2019, insieme a UAP parteciperemo all’Aurelio Rainbow Week con la performance di Lila Esposito, presso Spazio 1 +1, Via Cardinal Garampi 11.

27 Mar

29 marzo 2019, festeggiamo Dario, festeggiamo noi

29 marzo, 18h00

Spazio 1+1 via Cardinal Garampi 11 – ROMA


Festa dell’associazione!!




Il 29 marzo 1979 nasceva Dario e il 29 marzo 2014 è nata l’associazione che ne porta il nome. Per questo invitiamo gli amici e le amiche, i compagni e le compagne che lo hanno conosciuto e ne hanno condiviso ideali e battaglie, momenti familiari e collettivi, insieme a chi Dario lo ha conosciuto tramite i nostri racconti e i progetti che portiamo avanti, per ricordarne il nome, certo, ma soprattutto per proseguire un “pezzetto” del suo impegno civile e passione sociale. Vi aspettiamo, dalle 18 in poi, a Spazio 1 +1 per un aperitivo goloso, la presentazione delle attività dell’associazione passate e future, per condividere riflessioni e idee, tessere “trame” e per rinnovare il proprio sostegno attraverso il tesseramento e le donazioni. Se volete, portate una piantina che sarà piantata dove riposa Darietto o presso la scuola Baldi.

05 Mar

La Storia siamo voi. Nessuna si senta esclusa

L’8 e il 9 marzo 2019, invitiamo tutt* a partecipare ai due appuntamenti che, sotto il nome di Quelli della Pineta, abbiamo organizzato insieme ad Aurelio in Comune, UAP, Volontari del Decoro Mun. XIII e Argo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna: una due giorni in cui personaggi femminili che hanno avuto un ruolo importante nella Storia o hanno ricoperto cariche che gli stereotipi di genere considerano maschili, incontreranno bambine e bambini raccontando la propria biografia.

L’evento è liberamente ispirato ad un libro di un certo successo – Storie della buonanotte per bambine ribelli – ma in quest’occasione non leggeremo alcun testo. Saranno, infatti le “attrici” a stimolare la curiosità e le domande dei bambini, raccontando eventi e scelte che hanno caratterizzato la vita delle figure storiche che interpretano.

L’evento sarà diviso su due giorni:

Venerdì 8 Marzo appuntamento alle 16.30 a Largo Enriquez (davanti alla Scuola Baldi), e giro a tappe nel quartiere (Pineta Sacchetti-Pio IX) accompagnati da Anita Garibaldi-rivoluzionaria; Marlene Dietrich-attrice; Frida Kahlo-pittrice; Grace O’Malley-pirata; Rosa Parks-attivista.


Sabato 9 Marzo, dalle ore 10.30 nel giardino della Biblioteca Casa del Parco, via della Pineta Sacchetti 78 accolti da Valentina Tereshkova-astronauta; Margherita Hack-astrofisica; Elisabetta Tudor-regina; Lucia Ottobrini-partigiana; Giovanna d’Arco-condottiera.

La giornata sarà arricchita da laboratori creativi in collaborazione con la Biblioteca che per l’occasione dedicherà un percorso bibliografico sulle Donne. A conclusione, pic nic, giochi e una sorpresa speciale!

19 Nov

30 novembre 2018 ore 18,30: CULTURA, manifestazione per l’Auditorium a Circ.ne Cornelia

 

Pubblicato da Aurelio in Comune su Lunedì 19 novembre 2018

🔥 Il 30 Novembre 2016 bruciava l’Auditorium di Pineta Sacchetti, mandando in fumo non soltanto milioni di euro impiegati per la sua costruzione, ma anche speranze ed aspettative di una centralità culturale aperta al territorio, ai giovani, agli artisti alle associazioni.

A due anni esatti da quel tragico evento vogliamo manifestare – alle ore 18.30 nel piazzale antistante la struttura – per chiedere:

🎯 Una tempistica rapida e certa per la ricostruzione della struttura

🎯 Trasparenza nell’elaborazione del progetto di ricostruzione e nella possibilità di verifica e controllo da parte dei cittadini

🎯 Una modalità di gestione pubblica e partecipata, che coniughi la sostenibilità economica della struttura ad una gestione condivisa tra gli artisti, le scuole, le associazioni attive nel territorio.

✔️ Promuovono la manifestazione:

Associazione Culturale Argo
Associazione Dario Simonetti
Associazione Lunaspina Onlus
Aurelio in Comune
CAOS Collettivo AutOrganizzato Seneca
Comitato di Quartiere – NSL – Roma XIII
ContemporArea
Gas Santi
Officine Culturali Roma Nord/Ovest
Un’altra Roma c’è
Urban Arts Project
Volontari Decoro Tredicesimo

20 Sep

Mettiamoci in gioco, 30 settembre 2018, ex-area giochi Parco del Pineto

Vi ricordate i cari, vecchi, giochi di una volta? Quelli che si facevano all’aria aperta, in compagnia, con molta creatività e poche risorse. Le corse dei tappi, la corda, la campana e tanti altri. Bene.

Ed ora ricordate che una volta, nel Parco Regionale Del Pineto, Roma c’era un’area giochi attrezzata a disposizione di tutte le bambine ed i bambini che usufruiscono del Parco?

Vogliamo mettere in connessione i vostri ricordi, organizzando una giornata da trascorrere insieme all’aria aperta per far divertire grandi e piccini e sensibilizzare tutte le istituzioni competenti, dal Municipio XIII Roma Aurelio al Municipio Roma XIV, dalla Regione Lazio all’Ente Regionale RomaNatura. Per restituire ai bambini e alle bambine un’area giochi degna di un Parco che merita di essere vissuto!

Quelli della Pineta è un’aggregazione spontanea e fluida di associazioni, gruppi, semplici cittadini e cittadine che hanno a cuore la salvaguardia e la valorizzazione di un parco unico a Roma per paesaggio e (purtroppo) per competenza e giurisdizione, per non vanificare le lotte condotte dagli anni 70 per strapparlo alla speculazione edilizia.
Questo è il primo degli appuntamenti che speriamo riempiranno il parco e la Biblioteca del Parco con eventi culturali, artistici, ludici, ambientali.  Prossime date (elenco da aggiornare e…allungare):
6 ottobre – fiabe molto animate nel bosco
7 ottobre – Festa delle Quercette adottate dagli abitanti del quartiere, con escursione, giochi, sontuoso picnic e…tanto altro
13 ottobre, Pinocchio e altre storie. Letture in biblioteca e laboratorio creativo “costruisci il tuo burattino” con i materiali raccolti in Pineta
 Laboratori creativi, artistici, ambientali, letterari proseguiranno anche con due appuntamenti nel mese di novembre presso la Biblioteca del Parco (nello spazio esterno se il tempo permette, altrimenti all’interno) e a Dicembre con una serie di appuntamenti natalizi.
16 Feb

2 marzo 2018 ore 18h00, campagna tesseramento 2018 alla Birroteca “Lo Stappo”

 

 

Venerdì 2 marzo dalle ore 18, ci incontriamo alla Birroteca Lo Stappo , via G. F. Ingrassia 27/29 (Donna Olimpia)

per raccontare dell’ultima edizione del Mondo da Mangiare-Premio Dario Simonetti” ; dell'”adozione” di Piazza Pio IX al municipio XIII, che coloriamo con  iniziative culturali e di aggregazione sociale, insieme ad altre associazioni;

dell’iniziativa di “A tavola x il Pineto” in collaborazione con Gustamundo, Aurelio in Comune, Retake e Legambiente e alle altre occasioni di mobilitazione per il parco del Pineto; del Gas di prodotti biologici e solidali;

del piccolo sostegno alla Polisportiva Lokomotive e al Torneo Dario Simonetti di Basket al CSOA Ex Snia;

del manifesto “Délinquants Solidaires”, il movimento d’opinione che in Francia sostiene azioni solidali nei confronti dei migranti; per leggere insieme le fiabe scritte dai bambini e le bambine della Scuola Baldi;

per assaggiare i pomodorini secchi di Contadinazioni, autoproduzione agricola siciliana contro lo sfruttamento;

per raccogliere fondi ma riunire anche amici vecchi e nuovi, dare vita a idee e progetti, tessere o ri-tessere “trame forti” di solidarietà e impegno sociale attivi, inclusivi e concreti.

23 Nov

A tavola x il Pineto: 25 novembre 2017 presso Gustamundo

A Tavola per il Pineto è un progetto promosso da alcune realtà associative e sociali dei  municipi XIII e XIV e da noi, realizzato grazie all’impegno degli ospiti del Centro d’Accoglienza Ex Gelsomino. Periodicamente infatti i ragazzi del Centro cucineranno delle cene etniche presso il ristorante Gustamundo (tra Valle Aurelia e Baldo degli Ubaldi), il cui ricavato andrà a finanziare progetti di pulizia, manutenzione, sociali e ricreativi promossi all’interno del Parco del Pineto.

Puoi prenotarti contattando il ristorante Gustamundo ai seguenti recapiti 06-39377282 // cell.: 3392768290

Il progetto “GUSTAMUNDO” nasce con l’idea di proporre integrazione sociale tramite la “cucina”. Con la collaborazione di alcune ONLUS, che già si occupano di situazioni difficili, GUSTAMUNDO organizza cene etniche preparate da uomini e donne provenienti dai paesi più disagiati. Saranno loro che, diventando protagonisti in cucina, vivranno un momento di serenità e aggregazione, consentendoci di assaggiare specialità di tutto il mondo. GUSTAMUNDO sarà dunque un “porto gastronomico” dove i  migranti possano fermarsi e farci conoscere meglio la cultura e i sapori della loro terra.
A parte la raccolta fondi per il Pineto, è un’occasione per conoscere l’artefice di un’idea tanto semplice quanto rivoluzionaria: l’inclusione sociale vera e duratura dando loro la possibilità di far conoscere le personali qualità di cuoco e i piatti del proprio paese e accedere a borse di studio di cucina italiana, a catering presso locali o eventi. Reali sbocchi professionali per chi ha vissuto esperienze terribili e ha modo di ricominciare. Offrendo a noi la possibilità di assaggiare il mondo a un passo da casa (e a portata di metro), invitandoci a fare rete e impegnarci a difendere un parco in pericolo. Partecipiamo. Ne vale la pena

03 Nov

Domenica 5 novembre 2017 Slotmob teatrale

C’è un giro d’affari da 96 miliardi di euro ogni anno, un business fatto di videopoker, slot-machines, gratta e vinci o lotterie istantanee che spezza le speranze, e troppo spesso le vite, di intere famiglie, di persone fragili economicamente ed emotivamente. A questo si aggiungono i miliardi di euro (circa sei) che ogni anno lo stato è costretto a spendere per tamponare i danni più evidenti della ludopatia, l’infiltrazione della criminalità organizzata, il rapido cambiamento del tessuto economico e sociale dei quartieri, dove ai negozi che chiudono perché colpiti dalla crisi si sostituiscono sale slot. Domenica 5 Novembre l’Associazione Dario SimonettiAurelio in ComunePinacci NostriUrban Arts Project ed i Volontari Decoro Tredicesimo promuovono il terzo #SlotMob nel nostro Municipio. Per dimostrare ch

 

e comecittadini e consumatori consapevoli abbiamo un grande potere, quello di privilegiare i bar che scelgono di non installare slot-machines, e lasciano spazio alle persone. Non vi resta, insomma, che partecipare allo
Slotmob Teatrale! Appuntamento alle 10.30 al ‘baretto’ di Via Clemente III (angolo Via Clemente X) per fare colazione insieme ed ascoltare Lorenzo Di Matteo che declama i sonetti del Belli e di altri autori romani!