29 May

Un mondo da mangiare

UN MONDO DA MANGIARE
Festa di consegna alla Scuola Elementare Carlo Pisacane
del premio ideato e promosso dall’Associazione Dario Simonetti

slide_pisacane

Roma, 5 giugno 2015 – dalle ore 14.30
Scuola Elementare Carlo Pisacane, Via di Acqua Bullicante 30 – 00177 Roma

Un viaggio nella memoria familiare, attraverso tradizioni e culture di tutto il mondo, favorito da uno dei più potenti mezzi di contatto e confronto: il cibo. È questa l’idea alla base del progetto “UN MONDO DA MANGIARE”, ideato dall’Associazione Dario Simonetti e dedicato agli alunni della scuola primaria con l’obiettivo di coinvolgere i bambini e le loro famiglie in un percorso che li porti a scoprire e conoscere le proprie origini condividendole e confrontandole con quelle degli altri attraverso la lingua universale del cibo.
Alla sua prima edizione, il progetto è stato realizzato nell’anno scolastico 2014/2015 con la Scuola Elementare Pisacane, quartiere romano di Torpignattara. Le classi coinvolte si sono impegnate in un lavoro di ricerca attraverso la raccolta delle “ricette del mondo”: ogni bambino ha individuato all’interno del proprio nucleo familiare le ricette tipiche del proprio paese di origine, in particolare quelle legate alle feste tradizionali, realizzando schede e disegni che hanno contribuito a formare un ricettario multietnico.
Ne è scaturita una grande tavola imbandita che vede accanto agli spaghetti al sugo, agli gnocchi di patate e alle lasagne, il riso cantonese e il tabulé, insieme al lomo saltado, al pollo tandoori e al curry, oltre a tanti altri saporiti piatti dal mondo. Una grande e ricca tavola dove chiunque ha appetito e curiosità troverà posto, apparecchiata in questo caso insieme ai bambini della scuola Pisacane che meglio di tanti altri sanno rappresentare con il loro lavoro comune, l’opportunità di crescita che ha la nostra città: da sempre, Roma ha tratto linfa dai nuovi cittadini per rinnovarsi senza mai perdere la propria identità, ma anzi arricchendola per percorrere la sua storia millenaria fino ad oggi.
Il progetto si concluderà il 5 giugno prossimo con l’organizzazione di una grande festa, che vedrà la consegna degli attestati di partecipazione alle classi e la distribuzione dei ricettari ai bambini coinvolti. L’Associazione Dario Simonetti fornirà inoltre materiale didattico e attrezzature per il laboratorio della scuola.

Programma

Mattina (9.00 – 13.00):
spazio riservato alle classi coinvolte nel progetto con la realizzazione di cartelloni e laboratori creativi sul tema del cibo.
Pomeriggio (14.30 – 17.00):
14.15 spettacolo “La valigia del lettore” letture ad alta voce a cura di Marco
Ragucci, per gli alunni della scuola
15.00 presentazione del progetto
15.10 consegna del ricettario e degli attestati alle classi
a seguire buffet multietnico curato dai bambini e dalle loro famiglie.

lI 29 marzo 2014, giorno del trentacinquesimo compleanno di Dario, è nata l’Associazione che porta il suo nome: un impegno concreto nella difesa e nella promozione dei valori di solidarietà, uguaglianza, rispetto dell’altro; una costante e convinta lotta ad ogni forma di discriminazione, nella testarda certezza che cambiare il mondo, anche solo un pezzetto per volta, non sia solo una possibilità ma un dovere; un intenso, profondo e viscerale amore per la vita, per la Terra e quel che di più bello ha da offrirci. Questi elementi, che hanno caratterizzato la vita di Dario, sono alla base della nostra scelta di mettere insieme le forze, attraverso un’associazione in suo nome, per cercare di contribuire giorno dopo giorno alla costruzione di un modello di vita, di relazioni, di un futuro diverso. Sperando di riuscire a metterci la stessa convinzione, lo stesso coraggio, la stessa rabbia e lo stesso amore.