20 Sep

Mettiamoci in gioco, 30 settembre 2018, ex-area giochi Parco del Pineto

Vi ricordate i cari, vecchi, giochi di una volta? Quelli che si facevano all’aria aperta, in compagnia, con molta creatività e poche risorse. Le corse dei tappi, la corda, la campana e tanti altri. Bene.

Ed ora ricordate che una volta, nel Parco Regionale Del Pineto, Roma c’era un’area giochi attrezzata a disposizione di tutte le bambine ed i bambini che usufruiscono del Parco?

Vogliamo mettere in connessione i vostri ricordi, organizzando una giornata da trascorrere insieme all’aria aperta per far divertire grandi e piccini e sensibilizzare tutte le istituzioni competenti, dal Municipio XIII Roma Aurelio al Municipio Roma XIV, dalla Regione Lazio all’Ente Regionale RomaNatura. Per restituire ai bambini e alle bambine un’area giochi degna di un Parco che merita di essere vissuto!

Quelli della Pineta è un’aggregazione spontanea e fluida di associazioni, gruppi, semplici cittadini e cittadine che hanno a cuore la salvaguardia e la valorizzazione di un parco unico a Roma per paesaggio e (purtroppo) per competenza e giurisdizione, per non vanificare le lotte condotte dagli anni 70 per strapparlo alla speculazione edilizia.
Questo è il primo degli appuntamenti che speriamo riempiranno il parco e la Biblioteca del Parco con eventi culturali, artistici, ludici, ambientali.  Prossime date (elenco da aggiornare e…allungare):
6 ottobre – fiabe molto animate nel bosco
7 ottobre – Festa delle Quercette adottate dagli abitanti del quartiere, con escursione, giochi, sontuoso picnic e…tanto altro
13 ottobre, Pinocchio e altre storie. Letture in biblioteca e laboratorio creativo “costruisci il tuo burattino” con i materiali raccolti in Pineta
 Laboratori creativi, artistici, ambientali, letterari proseguiranno anche con due appuntamenti nel mese di novembre presso la Biblioteca del Parco (nello spazio esterno se il tempo permette, altrimenti all’interno) e a Dicembre con una serie di appuntamenti natalizi.
17 May

n’ARTro Mondo a Pineta Sacchetti 26 e 27 maggio 2018

 

La manifestazione vuole offrire una suggestione della vita culturale del quartiere  ed è il frutto della collaborazione di alcune delle realtà che operano attivamente nel quartiere:

le associazioni CasaBabilonia,  Associazione Dario Simonetti, Urban Arts Project,  Musica in Corso e il movimento culturale indipendente Pinacci Nostri hanno organizzato una festa che possa aggregare e rallegrare, unire e stimolare contatti umani, essere espressione e centro dell’attività comunitaria.

 

Il tema della manifestazione 2018 è “La Memoria e l’Identità”: attraverso installazioni e performance, a varie voci, è narrato e rinnovato ciò che del quartiere è memoria, cultura e possibilità.

Il nostro intervento, in particolare,  sarà dedicato alle “Favole de ‘na vorta”, raccontate dai nonni e le nonne, sabato pomeriggio dalle 17,30 in poi CSA Pineta Sacchetti, via Innocenzo IV 16/b, allietate da una bella merenda, anch’essa de ‘na vorta, a base di pane, marmellata fatta in casa, panzanella, pane olio e sale, ciambellone e torta della mamma, in parte offerti e preparati con prodotti genuini del GAS, grazie a Romina e Andrea.

 

Domenica, invece, doppio appuntamento:

 

17,30-18,30 due momenti di lettura di favole romanesche a cura dei me

ravigliosi amici (e soci) Marco Ragucci e Roberta Bilardo, di Amanolibera Teatro e merenda.

dalle 20, reading di una selezione di poeti romani a cura di Lorenzo Di Matteo, con piccolo aperitivo. Lorenzo è un giovane e bravissimo attore, nonchè autore del libro “Bruno”,  che collabora all’iniziativa degli Slot mob (a sostegno dei bar anti slot) di Aurelio in Comune a cui abbiamo aderito con entusiasmo e che incontreremo nelle prossime iniziative dell’Associazione.